Forte di Exilles

PROGETTI

Forte di Exilles

Data: 01/01/2024
30/09/2023

A partire dal 2022, il Comune di Exilles ha affidato a Revejo il coordinamento delle attività di apertura al pubblico del Forte di Exilles. L’associazione, in collaborazione con la Fondazione Piemonte dal Vivo, cura inoltre la programmazione artistica che, nei mesi estivi, porta al Forte spettacoli e concerti. Accanto a Revejo partecipano alla cordata l’Associazione Amici del Forte, cui sono affidate l’accoglienza dei turisti e le visite guidate, oltre ad attività collaterali di animazione rivolte al pubblico, e Tangram Teatro, che porta alcuni dei suoi spettacoli all’interno della programmazione. Completano il gruppo lo stesso Comune di Exilles, che partecipa attivamente al progetto, con il maggiore sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo e il sostegno di Intesa Sanpaolo e Fondazione Sviluppo e Crescita CRT + Risorse.

La straordinaria architettura del Forte si compone non solo dell’ampio “Cortile del Cavaliere”, dove viene allestito il palco principale, ma di una suggestiva e accogliente cappella e di una grande quantità di stanze utilizzabili come spazi espositivi.

L’affidamento per il biennio 23/24 permette ai partner di lavorare su una progettazione che possa valorizzare il Forte nel lungo periodo, ampliando non solo il cartellone ma potenziando anche la parte museale.

La riapertura del Forte dopo alcuni anni di chiusura legati alla pandemia ha dimostrato da subito l’attrattiva di questa struttura tra Italia e Francia su un pubblico proveniente da entrambi i paesi. In questo contesto, l’attività di Revejo a livello di direzione artistica si è sviluppata nell’ottica di un potenziamento attraverso proposte culturali di qualità, in un sistema virtuoso di valorizzazione reciproca tra artista e contesto di accoglienza. L’architettura del forte fornisce una scenografia di archi, entro i quali si inseriscono i suggestivi giochi di luci del palco, capace di accogliere tanto le contaminazioni tra techno e brass band della Bandakadabra quanto l’eleganza globalmente riconosciuta di Raphael Gualazzi.
In un’ottica di sviluppo futuro, il lavoro verterà inoltre sul consolidamento della rete territoriale, attraverso il potenziamento della visibilità delle realtà produttive e ricettive, in modo da garantire una ricaduta turistica ed economica. Revejo infatti, realtà consolidata a livello di direzione artistica grazie all’esperienza ormai decennale acquisita con il festival Borgate dal Vivo, inserisce da sempre nei suoi obiettivi la valorizzazione dei territori periferici attraverso l’intervento culturale: non una presenza fugace legata al singolo evento, quindi, ma un lavoro di connessione tra tutte le espressioni esistenti in un’area geografica.

Forte di Exilles 2023

Secondo anno di gestione da parte di Revejo

Un progetto di

In collaborazione con

Maggior sostenitore

Sponsor

PROGETTI

Altri progetti